NONOSTANTE LE SCARPE (Italian Edition)

NONOSTANTE LE SCARPE (Italian Edition)

With 16 ratings

By: ANGELA MOLFETTA

Purchased At: Or $1.22 to buy

"Nonostante le scarpe" è la pazzesca storia, narrata in tono lieve e ironico, di due giovani e sconclusionati amanti.
Lui, appassionato di numeri e meteorologia, si scopre tuttavia incapace di prevedere gli scoppi d'ira della sua compagna e di calcolarne l'onda d'urto.
Lei, appassionata di scarpe, le compra in modo compulsivo dopo ogni sfuriata per tacitare i sensi di colpa, per riprendere il controllo, per sedare il dolore o chissà cos'altro.
In mezzo, la Giovanna,pittoresca psicoterapeuta dalla professionalità discutibile.
Ognuno con un proprio punto di vista, ognuno con le proprie fragilità e manie.
Una lettura ironica e scanzonata, proprio come la sua autrice.
“Nonostante le scarpe” è il primo romanzo pubblicato da Angela Molfetta. È la storia di due amanti un po’ folli e sconclusionati, ma veri come due persone reali.
Enea è un appassionato di meteorologia e numeri, Lavinia ha l’ossessione di acquistare scarpe, tante scarpe, per placare le sue sfuriate e riprendere il controllo di sé stessa. Così riesce, apparentemente, a controllare un disagio che si porta dietro da anni.
E poi, nel mezzo, abbiamo la Giovanna, la psicoterapeuta a cui lei decide di rivolgersi per cercare di arginarsi. Dottoressa stramba e con metodi alquanto discutibili.
Capiremo i vari punti di vista, affronteremo le fragilità dei due fidanzati, e le difficoltà di portare avanti una vita di coppia equilibrata.
L’autrice ha fatto in modo che trasparisse il carattere di ogni personaggio: le sensazioni di tutti sono ben visibili e il lettore riesce a esserne subito coinvolto.
Si osserva la storia con i loro tre punti di vista e ne vedremo delle belle!
C’è anche un narratore esterno che dona dinamicità e stabilità al racconto.
La scrittura risulta molto scorrevole e leggera, nonostante affronti una problematica attuale e delicata, la dipendenza compulsiva.
Si entra nella mente di Lavinia, in un cammino toccante e che offre spunti di riflessione, grazie alla penna di Angela che si è accostata a questa tematica in maniera rispettosa, delicata ed elegante, senza renderla drammatica. Anzi, a volte è riuscita a creare dei momenti per ridere e sorridere.
Lei ha uno stile molto personale, curato e accattivante, dotato di una particolare abilità stilistica.
La psiche umana è contorta, ovviamente un trattato di psicoterapia riuscirebbe a entrare in ogni meandro della nostra testa, ma devo ammettere che, con la sua frizzantezza, l’autrice è riuscita a far comprendere i sentimenti dei tre personaggi: le ansie, l’amore, l’amicizia, la voglia di rinascita… ogni pensiero.
La storia si legge veloce, è anche divertente grazie alle strambe incursioni della Giovanna, in questo clima di grande calura estiva, è uno spruzzo d’acqua fresca come un’onda che travolge all’improvviso. In realtà io l’ho letto sul finire dell’inverno, appena uscito!
Angela Molfetta ha una grande proprietà di linguaggio che in queste pagine è davvero evidente, traspare tutta la sua passione per la scrittura, che rende in maniera sobria, ma ricercata e senza fronzoli inutili. Lei non deve dimostrare nulla, lei scrive e basta.
Un libro diverso dal solito, particolare, umano e coinvolgente; i personaggi sono delineati molto bene che sembra quasi di conoscerli. Una trama complessa, ma resa semplice. Credo sia un libro da leggere e vivere in tutte le sue sfaccettature.
Non mi resta che fare i complimenti ad Angela Molfetta, aspettando un suo nuovo gioiellino letterario!

- Anonymous

Ironico, apparentemente leggero, affronta una problematica molto delicata, quella della dipendenza compulsiva. La protagonista usa lo shopping per tentare di sedare problemi ben più seri, difficilmente risolvibili autonomamente. E qui entrano in campo fidanzato e psicoterapeuta, che la prendono per mano e l’accompagnano nel difficile cammino della guarigione.
Toccante e riflessivo, fornisce ottimi spunti per comprendere certi meccanismi mentali che non sempre sono facili da interpretare.
Scritto con uno stile molto personale, la scrittrice riesce ad adattare uno stile diverso a ogni personaggio, trasmettendo talvolta ansia, tensione, ma anche speranza e caparbietà. Bravissima nel calarsi in punti di vista diversi a distanza di poche pagine.
Non nascondo che mi sarebbe piaciuto approfondire di più il rapporto tra i fidanzati e la personalità dell’eccentrica psicologa, ma forse è solo l’esigenza di una lettrice compulsiva, che vorrebbe che non arrivasse mai l’ultima pagina.
Ottimo inizio, Angela! Non fermarti, hai la stoffa giusta per emergere!

- Anonymous

Soffro di disturbo compulsivo, e capisco quanto può essere forte il bisogno di appagamento immediato, di sentirsi soddisfatti... purtroppo sono soddisfazioni momentanee che illudono solamente di poter star bene. Leggendo questo libro mi sono sentita meno sola, compresa al 100%, e mi piacerebbe conoscere di più la storia personale dell’autrice, che evidentemente conosce il problema da vicino. Grazie per questo libro, ottimo spunto di riflessione, un piccolo passo in più per l’arrivo alla tanto auspicata consapevolezza. Grazie per il modo bilanciato e mai offensivo per come è stato trattato il tema.

- Anonymous

Nonostante le scarpe
Sono piacevolmente e consapevolmente colpito da questo breve racconto , l'ho riletto due volte e credo che lo rileggerò ancora.
Si , “Nonostante le scarpe” genera un leggero disturbo ossessivo compulsivo , la storia scorre leggera ma coinvolgente come un thriller , perché vuoi arrivare alla fine ,ma vuoi pure goderti il viaggio .
Lavinia la nostra collezionista di scarpe ha un grande problema, ma ha anche 2 grandi armi , un uomo che l'ama veramente e una strepitosa folle psicoqualcosa .
Nonostante le scarpe tratta un problema mentale insidioso quanto grave e lo fa con garbo ,ironia e una dolcezza che spiazza e commuove .
Consiglio l'acquisto del libro e spero di leggere altre storie scritte da Angela Molfetta

- Anonymous

Una ventata d'aria fresca. Una riflessione a 360 gradi sulla psiche umana e i suoi tortuosi risvolti.
Una scrittura ineccepibile è una passione per la lingua degna di nota.
Molto bello, diverso dall'ordinario e fluido come lo scorrere di un fiume.
Sicuramente da leggere

- Anonymous

Customers Also Bought